‘Altre Storie’ è finalmente online!

In evidenza

Dopo due anni Raffaella Legname torna a parlare di donne in 'Altre Storie', una nuova raccolta di racconti disponibile su Amazon in formato e-book e cartaceo, gratis per Kindle.

L’omo de bocca bona

In evidenza

"Ce sta ‘na cosa che proprio nun capisco, è come te comporti, ‘nfatti spesso me incupisco tutto er giorno m’arrovello pe’ trova’ na spiegazzione, ma la risposta è una, che sei sempre ‘n gran cojone. Stai sempre su ‘sto Feisbuk, a cerca’ l’amore vero, fai lunghe chiacchierate, pure de ‘n giorno intero, e anche se … Continua a leggere L’omo de bocca bona

Menagrami e come evitarli

Quando la vita ti sorride... arrivano loro, a romperti i coglioni!

Il turco e la bionda

Can Yaman e Diletta Leotta sono ormai una coppia, e a migliaia di donne la cosa non va giù, e allora via agli insulti sui social!

Quer vizziaccio brutto

...più che una poesia, un'esortazione...

Ho un sassolino nella scarpa…

Nessuno dovrebbe sentirsi in diritto di criticare gli altri, nella vita reale e sui social!

Er posto fisso

Nessuno dovrebbe sentirsi imbarazzato nel dire di cosa si occupa nella vita, nemmeno se svolge un lavoro umile.

Un ricordo d’estate

In evidenza

Vivete, per la miseria, ma non fatelo soltanto nel mondo virtuale, è bello avere ricordi da raccontare, ma se continuate così rischierete di custodirli nei telefonini, e non nel posto più adatto a loro: il vostro cuore.

Uomini che criticano le donne

Mie care donne, quando un uomo vi critica, ripagatelo con la stessa moneta.

Andrà tutto bene!

"...sappiate che, per ogni cazzata che sparate, nel mondo qualcuno se sta a da' 'na grattata. Me compresa."

La Ragazza dei Faraglioni

In evidenza

Un fantasy dai toni romantici ambientato tra Napoli e Capri, una storia d'amore che fa sognare.

Amiche

Alcune, quando le conosci, le eviti.

‘Tu non hai figli, non puoi capire!’

Personalmente penso che un figlio ti renda felice solo ed esclusivamente se hai il desiderio di diventare madre. Ma se la maternità ti viene imposta (dalla società, dai tuoi che vogliono a tutti i costi diventare nonni, o anche dall'idea - sbagliata - che ti sei fatta messa sotto pressione a destra e a manca da chi ti dice che i figli vanno fatti) allora non credo che un figlio sia la gioia più grande.