‘O SPORTIVO AI TEMPI DER VIRUSE

Sei vissuto pe’ trent’anni confinato sur divano,

Co’ gelato, patatine e telecomando in mano.

Poi a ‘na certa er Presidente pe’ argina’ l’epidemia,

raccomanna ‘Tutti a casa!’  e là inizia ‘a litania:

“Come famo, dentro casa,senza corre né fa’ ‘o sporte?”

E incominci a lamentatte, e voi sta’ fori giorno e notte.

Te improvvisi coridore, tante vorte anche ciclista

pure se, in vita tua, nun hai visto mai ‘na pista,

Se non quella che da piccolo facevi sulla spiaggia

pe’ le biglie co’ Moser. Come fai a di’ mannaggia?

Pensa a chi in questo momento è costretto a lavora’

e sta a rischia’ la salute pe’ portatte da magna’

Pensa poi a li dottori, che tutto er giorno stanno fori,

e poi pure all’ infermieri, quelli so’ i veri guerieri!

Che combattono ogni giorno, co’ ‘na grande volontà

Pe’ salva’ tanti ammalati e ridacce ‘a libertà.

Quindi, fa ‘n piccolo sforzo, nun usci’, stattene a casa,

vatte a lamenta’ sui social pe’ passatte la giornata,

E se proprio devi uscì fallo pe’ necessità,

no pe’ fatte cala’ ‘a panza, che pe’ quello poi aspetta’!

(© 2020 Raffaella Legname)

 

RESTIAMO A CASA! ALLORA SI’ CHE ANDRA’ TUTTO BENE!

 

Se beccamo presto!

La Bionda

3 pensieri riguardo “‘O SPORTIVO AI TEMPI DER VIRUSE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...